Una piccola, grande    
        storia italiana

Asolo Dolce

Prodotti buoni come le nostre pratiche e i nostri principi.

ingredienti dolci da forno fragola- zucchero cucchiaio cacao


 

"Bontà per noi significa molto più che piacevolezza del gusto.
Vuol dire fare le cose bene, con cura e attenzione, applicando ai processi attuali le ottime regole che caratterizzavano la produzione del forno e della pasticceria di un tempo, rustiche ma naturalmente attente."


 

Dalla selezione e controllo degli ingredienti, rigorosamente no OGM, alla sicurezza e formazione dei nostri collaboratori, dall'attenzione per l'ambiente fino all'aggiornamento degli impianti e delle tecniche di lavorazione, la bontà dei dolciumi secchi e dei prodotti in pasta sfoglia Asolodolce è a sua volta una ricetta azzeccata.

Siamo soddisfatti solo quando raggiungiamo la certezza di offrirvi sapore e genuinità, ma anche tranquillità, salubrità e l'assicurazione di poter gustare una prelibatezza creata secondo principi buoni.

 


spacer

Gli impianti

Le materie prime


 

Scelte di genuinità per una dolcezza a prova di pasticcere.



•    Confettura con il 35% minimo di frutta
•    Crema al cioccolato con minimo il 46% di cacao
•    Crema di nocciole con minimo il 6,5% di nocciole
•    Solo grassi vegetali non idrogenati
•    Solo farina di origine UE
•    No OGM
•    No coloranti
•    No conservanti

 



Scegliamo i fornitori con grande attenzione. Tra i principali contiamo D'Arbo, Unigrà, e Barry-Callebaut. Effettuiamo accurati controlli di conformità a ogni scarico.
La rotazione del magazzino materie prime avviene ogni settimana per garantire la massima freschezza degli ingredienti.
Manteniamo le celle di stoccaggio in condizioni di temperatura e umidità diversificate per i vari ingredienti.

 


Il processo produttivo

La sicurezza dei prodotti

La sicurezza sul lavoro

Le attenzioni per l’ambiente

La formazione del personale

Ricerca & Sviluppo



Asolo Dolce ha realizzato un progetto di efficientamento energetico con la realizzazione di un impianto fotovoltaico della potenza complessiva installata di circa 298 kWh, in grado di generare energia e di metterla a completa disposizione dei processi produttivi aziendali e la sostituzione della centrale di condizionamento a servizio del reparto impasti. Il progetto è stato ammesso a contributo per un importo di euro 144.000 nell'ambito del programma POR FESR 2014-2020 asse 4 az. 4.2.1 della Regione Veneto.

informativa privacy - informativa cookie